Donnie's Leach 88: Replacing Moments

0
Condividi:
Progetto nato nel 2014 grazie alla collaborazione tra i due musicisti Francesco Lenzi -compositore e chitarrista- e Alessandro Bucci -compositore e tastierista- l’esordio discografico dei Donnie’s Leach 88 “Replacing Moments” si basa su un’idea originale ed intrigante: creare musica sperimentale con influenze blues, ambient ed elettroniche, partendo da due fonti di ispirazione differenti tra loro.
Come suggerisce il nome stesso della band, la prima fonte di ispirazione del progetto viene dalla pellicola culto “Donnie Darko”, alla quale è dedicato ampio spazio nella seconda parte delle 14 tracce che compongono l’album. Nelle prime sette canzoni invece le tematiche spaziano dalle leggende metropolitane che popolano il web, ai più conosciute come “creepy pasta”, ad altre situazioni immaginarie dal mood cupo e tetro.
L’ascoltatore viene quindi catapultato in un mondo parallelo costruito attorno a trame sonore di pregevole fattura che spaziano da atmosfere molto vicine al genere horror, come la splendida canzone posta in apertura “Mannequin”, cupa e sognante, a veri e propri episodi strazianti come la suggestiva “Inner Ruins” che si contraddistingue per la forza con la quale rappresenta gli orrori della guerra: il pianto di un bimbo, le campane che suonano rintocchi funerei e il grido straziato di una madre, su un sottofondo di rumori scaturiti da un conflitto, riescono a colpire nel profondo l’ascoltatore.
Il suono è sempre ben costruito è mai banale, in tutti i brani, con influenze pink floydiane, nel suono di chitarra, soprattutto nella seconda parte del disco. La parte dedicata al film, infatti, risulta essere talmente tanto suggestiva da potersela tranquillamente immaginare come perfetta colonna sonora per alcune scene del lungometraggio stesso.
I ragazzi sanno destreggiarsi molto bene nel creare immagini davanti agli occhi di chi ascolta, in modo mai scontato e banale, riuscendo quindi a rendere la fruizione del progetto scorrevole e accattivante.
C’è da sperare che qualche regista di film horror indipendente li noti… sono sicuro che nascerebbero sicuramente idee molto interessanti!
Per informazioni: https://donniesleach88.bandcamp.com/releases
Web: https://www.facebook.com/donniesleach88
Email: [email protected]
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.