MS Miroslaw: Libido

0
Condividi:

miroslaw2Progetto dai connotati oscuri e misteriosi questo di MS Miroslaw – duo formato da Miroslaw e da Laura Dem – proveniente dalla Sardegna e, per la precisione,  da Macomer dove opera il collettivo multimediale Trasponsonic di cui fanno parte. La precedente incarnazione di MS Miroslaw si chiamava Brotherhood Of Lux-Or ed era la chiara testimonianza dell’esistenza del lato occulto del collettivo. L’obiettivo di questa musica è quello di mettere in contatto l’ascoltatore con il passato e gli archetipi dell’inconscio collettivo: non a caso nelle note di copertina viene citato Carl Gustav Jung come fonte di ispirazione.  I Miroslaw hanno già alle spalle un disco intitolato Rebirth Invocations: il nuovo lavoro Libido si pone nel solco del precedente alla ricerca della dimensione più sconosciuta di rituali persi nelle spirali tentacolari del tempo. È proprio la parola “rituale” la chiave per entrare nella filosofia di MS Miroslaw: un rituale carico di antica spiritualità e di riti dimenticati in cui l’uomo era in contatto con le antiche divinità della tradizione. Si possono fare paragoni con esperienze passate come i primissimi Coil (quelli di How To Destroy Angels) e Current 93 (in particolare il primo singolo Lashtal) ma questo solo a livello di sensazione. In realtà MS Miroslaw dimostra di avere un’originalità e una sua ragion d’essere. La strumentazione usata è molto particolare e prevede l’uso di percussioni, fiati, synth e anche di una testa di cavallo modificata. La musica è molto minimale, cupa e monotona, quasi una sorta di psichedelia nera che mira a proiettare l’ascoltatore verso una percezione più profonda della realtà. Anche i titoli delle tracce come “The Man Who Died” (In The Arms Of Isis), ” Retun To THe Mother” e “Babek (Death Of The Sun Worship?) rendono bene l’idea del sostrato concettuale. Consigliato caldamente ai viaggiatori cosmici e ai seguaci delle esperienze musicali più occulte.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.