Urok: Nagawor

0
Condividi:

urokCurioso e intrigante progetto questo del duo Urok proveniente dalla Polonia e di chiara scuola Zoharum. Gli Urok sono formati da M. (Mazut; Gazawat, Jonasz Karpinki) e da R. (il quale proviene invece da gruppi di cui ho già parlato come Micromelancolie’, Forrest Drones e Ixora). Il concept che sta alla base del disco – intitolato Nagawor – è incentrato sulla parapsicologia e sul suo “potere” benefico. Quello che ascoltiamo è una sorta di rituale occulto che penetra nelle regioni meno conosciute della psiche facendo emergere i fantasmi che vi si nascondono. Nagawor è infatti costituito da 10 tracce i cui titoli fanno tutti riferimento ad antichi spettri slavi. Ogni traccia simbolizza una piccola “magia” che dovrebbe togliere definitivamente qualsiasi tipo di negatività residua. Siamo di fronte a una sorta di new age negativa ed esoterica che si pone lo scopo di influire sulla psiche dell’ascoltatore liberandolo dalle sue ansie e da antichi problemi irrisolti che affondano le proprie radici in tempi antichi e ancestrali. Musicalmente il disco è costituito da piccole miniature sonore che utilizzano samples vocali di nastri di esperimenti parapsicologici. Le ambientazioni utilizzate sono aseticche e minimali, brevi sculture che uniscono elementi di ambient, new age ed elettronica: il risultato finale è molto interessante e ambizioso e mira a ridefinire i confini della musica a sfondo occulto. Il prodotto finale risulta  in effetti molto intrigante e piacerà a quanti seguono una certa elettronica deviata e oscura con implicazioni metafisiche. Potrebbe essere il commento sonoro a un documentario sulla parapsicologia. Nagawor ricorda certi esperimenti di Lustmord o dei Coil: si tratta in ogni caso di un album originale che riesce a ritagliarsi un suo spazio nell’affollato universo della sperimentazione di marca dark ambient. Il disco esce per l’etichetta Mozdok in un’edizione strettamente limitata a 200 copie. Disponibile su Bandcamp: https://mozdok.bandcamp.com/album/nagawor.

 

 

 

TagsUrok
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.