Feine Trinkers Bei Pinkels Daheim: A Bug's Life

0
Condividi:

bugslifeJürgen Eberhard è un musicista elettronico attivo da anni con il monicker  Feine Trinkers Bei Pinkels Daheim: ha alle spalle ben 9 album tutti ascrivibii al filone dell’ambient-industrial e della musica sperimentale. Per festeggiare i 25 anni della sua carriera artistica ha scelto di unirsi alla Zoharum – label con la quale era già apparso in una compilation e in una collaorazione con Bisclavaret – per pubblicare il suo decimo lavoro intitolato A Bug’s Life. Si tratta di una sorta do concept dedicato all’affascinante universo degli insetti: tutte le tracce sono state create utilizzando i suoni di  api, bombi, vespe, libellule, moscerini e scarafaggi. L’effetto è straniante ma. allo stesso. tempo ipnotico e surreale. Musicalmente Jürgen Eberhard si muove in territori post-industrial e ambient. Le ambientazioni sono oniriche e profonde: alle spalle di A Bug’s Life c’è un lungo lavoro di anni a testimonianza della meticolosità di questo artista artista. Il risultato finale appare come un collage di diverse fonti che si amalgamano bene fra di loro. Le 7 tracce che compongono l’album riescono a creare un’atmosfera fuori dal tempo e conducono l’ascoltatore verso un’esperienza sonica allo stesso tempo profonda e creativa stimolando la sua immaginazione. A Bug’s Life è un altro riuscito capitolo della personale ricerca di Jürgen Eberhard, un artista singolare che dimostra dia vere qualcosa da dire in un settore sicuramente inflazionato come quello della musica ambientale e sperimentale. L’edizione esce, come di consueto, in un’elegante digipack in 3-panel ecopak. Disponibile su Bandcamp:  https://zoharum.bandcamp.com/album/a-bugs-life.

 

 

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.