Artico Culto: Live al Museo della Fantascienza/Mental Hospital P14

0
Condividi:

articoArtico Culto è un oscuro progetto ambient-industrial di Torino composto da Dario Neri e Stefano Oflorenz con alle spalle una cassetta intitolata significativamente Norduljos. Il nome del gruppo rimanda a riferimenti esoterici e, in effetti, il duo si propone di riuscire a risvegliare nella musica l’antico potere dei geyser e dei ghiacciai del Nord Europa. Ma, al di là di questi propositi, la musica proposta è molto interessante e non lontana dall’estetica della Musica Cosmica tedesca con riferimenti anche al dark-ambient e all’industrial esoterico. Non sorprende così che, nel nuovo lavoro Live al Museo della Fantascienza/Mental Hospital P14 che esce ora sempre su nastro per l’etichetta Luce Sia, sia presente in veste di colaboratore Maurizio Pustianaz aka Gerstein, nome di culto della scena industrial italiana. La cassetta è composta da 2 lunghe tracce: la prima è caratterizzata da algide ambientazioni minimali che riescono ad evocare la bellezza senza tempo delle nevi eterne: siamo molto vicini ai primi Tangerine Dream, quelli per intenderci piu’ sperimentali e votati alla ricerca. Possiamo ascoltare un cupo drone che ci avvolge lentamente risvegliando nella mente paesaggi nascosti e rimossi celati negli anfratti piu’ oscuri dell’inconscio. Si tratta di musica meditativa e terapeutica per esperienze trascendenti. La seconda è piu’ variegata e vicina all’ estetica del primo industrial: le atmosfere sono cupe e la musica è piu’ corrosiva e caratterizzata da pulsazioni e ronzii: anche in questo caso vengono però in mente nomi seminali del Krautrock come i Cluster. Nel complesso ci troviamo di fronte a un prodotto molto valido che meriterebe sicuramente maggior diffusione. Live al Museo della Fantascienza/Mental Hospital P14 esce infatti in un’edizione rigorosamente limitata a 60 copie in un bel packaging. Artico Culto è un nome di nicchia da seguire con devozione.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.