Inner Glory: Inner Glory

0
Condividi:

Gli Inner Glory sono un progetto oscuro ed esoterico nato a Venezia nel 1999 dall’incontro tra Jonny B. e David T.. Dopo aver pubblicato un Cd-r in 111 copie nel 2000 ancora acerbo pur se non disprezzabile, gli Inner Glory decidono di ampliare l’organico: entrano così Daniel M. al synth e Piero B. al cello che donano al sound una maggiore corposità e varietà rendendolo meno minimale e scarno. I benefici del nuovo corso si possono apprezzare nell’ottimo Remains Of A Dream del 2004 pubblicato per la Hau Ruck di Albin Julius. Nel 2011 era invece stato pubblicato sempre un Cd-r di sole 5 tracce in un’edizione ultra limitata a 27 copie: ora quest’opera, di cui ormai si erano perse le tracce, viene fortunatamente ristampata dalla SPQR di Vinz Aquarian  in un bel digipack. Fin dall’iniziale “Evening Of A New Day” possiamo immergerci in atmosfere incantate ed esoteriche che ci rifanno rivivere epoche passate e gloriose. La musica, più che allo stereotipato neo-folk, si avvicina di più al folk classico. Nella successiva “War Is Forever”, una bella ballata acustica impreziosita dai fiati di Leo Virgili, si colgono echi di Sol Invictus. “Akasha” ha una melodia  struggente senza tempo mentre “What Remains Od A Dream” risplende degli intarsi fra la chitarra acustica e gli archi. La conclusiva “War Is Forever” è introdotta da un organo cupissimo mentre le sonorità non sono così distanti dai Blood Axis. La voce forse è il solo punto debole in quanto non sempre riesce ad essere convincente e risulta debole. In ogni caso si tratta di un’ottima operazione di recupero da parte della SPQR che disseppellisce dall’oblio una piccola pepita del neo-folk italiano. Disponibile si Bandcamp: https://innerglory.bandcamp.com/.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.