Der Blutharsch And The Infinite Church Of The Leading Head: What Makes You Pray

0
Condividi:

Sembra godere di un’ispirazione infinita Albin Julius con i suoi Der Blutharsch And The Infinite Church Of The Leading Head. Il musicista austriaco ormai da tempo ha cambiato pelle alla sua creautura consacrandosi a una psichedelia liquida e tribale imbevuta di umori Krautrock. Ascoltare oggi un disco dei Blutharsch vuol dire fare un viaggio nel tempo e nello spazio che ci conduce direttamente verso la fine degli anni’60 in cui gloriose band come 13TH Floor Elevators, Seeds, Hawkwind e Amon Duul II, spesso sotto l’effetto di sostanze psicotrope, libravano la loro creatività sfrenata raggiungendo con la musica territori inesplorati e dimensioni sconosciute. Dischi come Phallus Dei degli Amon Duull II, The Psychedelic Sound of 13TH Floor Elevators e In Search Of Space degli Hawkwind erano e sono ancora oggi un’esperienza catartica che fa viaggiare la mente dell’ascoltatore verso vette sconosciute. Tutto questo lo ritroviamo nei nuovi Der Blutharsch e anche questo nuovo What Makes You Pray non fa eccezione: preparate la macchina del tempo e lasciatevi andare al flusso sonoro cosmico, psichedelico e paganeggiante in cui la chitarra di Jorg B. svetta lisergica disegnando arabeschi fantasmagorici. E’ una musica spaziale che si ricollega a un passato musicale ancestrale ancora ben vivo nella mente e nella psiche degli ascoltatori. Impossibile non provare un brivido quando si ascolta la voce di Marthynna che canta sopra a un tappeto di percussioni e chitarre: la memoria corre a tempi mitici e mistici in cui gli Amon Dull II officiavano messe pagane. Consigliato ai viaggiatori cosmici. Disponibile in cd, cassetta e vinile.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.