Raison D'Être: Alchymeia

0
Condividi:

Ritorna dalle fredde landedel Nord Eur opa – dopo 2 fruttuose collaborazioni con Troum -Raison D’Etre, la creatura dark-ambient di Peter Andersson con un nuovo, interessante disco intitolato “Alchymeia”. La musica di Raison D’Etre si è sempre caratterizzata per atmosfere ed ambientazioni catacombali ed opprimenti, pregne di un fascino antico ed eterno. Il titolo del nuovo lavoro si riferisce alla cosiddetta “Grande Opera”, conosciuta in latino come “Magnus Opus”. Si tratta del termine con cui in alchimia si designa il percorso di trasmutazione della materia prima per la realizzazione finale della mitica pietra filosofale. In origine le fasi della Grande Opera erano rispettivamente il Nigredo, l’Albedo, il Citrinitas e il Rubedo. Successivamente, dopo il Medioevo, la Citrinitas – l’opera in Giallo – venne inglobata nel Rubedo, ossia nel compimento dell’Opera in Grande a cui era associato il colore rosso mentree al Nigredo e all’Albedo corrispondevano gli opposti colori del nero e del bianco. Alchymeia rispetta in pratica tutte le 4 fasi: l’album è infatti diviso in 4 lunghe tracce e a ciascuna di esse è associata una specifica “fase” che rispettano scrupolosamente l’ordine per il compimento dell’Opera. Musicalmente siamo di fronte ad un disco nel classico stile Raison D’Etre degli esordi: la mente torna a capolavori del genere dark-ambient come Prospectus I del 1993 e Enthraled By The Wind Of Loneliness del 1994. Immaginate di essere all’interno di un monastero segreto sperduto in qualche luogo sconosciuto dove monaci incappucciati officiano rituali segreti alla ricerca ansiosa di ottenere il segreto della Pietra Filosofale. Cupi rimbombi, suoni opprimenti di campane, cori gregoriani che sembrano provenire dall’oltretomba sono la colonna sonora di questo “viaggio” iniziatico verso gli abissi più oscuri dell’anima. Dimenticate la luce, ascoltare Raison D’Etre significa immergersi in un universo popolato dall’ombra e dalla solitudine. Se amate l’oscurità, l’esoterismo e vi piace isolarvi in meditazione con l’ausilio di un paio di cuffie questo disco fa per voi. Disponibile su Bandcamp: https://raisondetre.bandcamp.com/album/alchymeia-2.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.