Uncodifed: Comunidad

0
Condividi:

Chi frequenta un po’ la scena italiana post-industriale conoscerà sicuramente Corrado Altieri, noto per il suo progetto Uncodified e personaggio storico nell’ambiente. Assieme a Simon Balestrazzi ha dato vita a Candor Chasma – con cui ha pubblicato 2 dischi – e ha alle spalle anche uno split con i Satanismo Calibro 9 e una collaborazione con Le Cose Bianche. Ora esce una nuova produzione pubblicata in sinergia da LUCE SIA, Old Europa Café e Elettronica Radicale, 3 etichette che sono sinonimo di qualità quando si parla di musica industrial e noise.

Comunidad – questo il titolo di questo nuovo sforzo – si inserisce nel solco tracciato in precedenza da Altieri con Uncodifed: la struttura è basata  du cupi e abrasivi loop power electronics che disegnano paesaggi apocalittici in cui sopravvive ancora un residuo di civiltà: sembra un ritratto impietoso del percorso di autodistruzione a cui si sta condannando l’umanità. Le 8 tracce da cui è composto Comunidad sono così all’insegna, nella migliore tradizione dell’industrial delle origini, di sferzanti rumorismi elettronici che ci fanno riflettere sullo stato delle cose in cui il declino della nostra civiltà sembra ineluttabile: è un suono monolitico, aspro, minimale quello creato da Uncodified. Pezzi come “Kingdom Of Nothing”, “Ilusione di controllo” – titolo che sembra preso da un racconto di Philip K. Dick -, “Hate For Your Sitting Rooms” e “Puppets Next Door” non lasciano spazio, d’altra parte, ad interpretazioni positive e consolatorie della realtà.

Comunidad conferma  Corrado Altieri come uno dei nomi più prolifici  del panorama sperimentale italiano. Il cd è stato masterizzato da Simon Balestrazzi e si può richiedere scrivendo a LUCE SIA a [email protected] o ordinandolo su Discogs al seguente link https://www.discogs.com/label/893460-Luce-Sia o presso il sito di Old Europa Café (http://www.oldeuropacafe.com/).

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.