VLIMMER: X

0
Condividi:

Vlimmer è tornato il 4 maggio con X nuova tappa del progetto iniziato nel novembre del 2015. I 5 brani dell’Ep presentano coordinate sonore che non possono che essere care a chi segue l’opera di Alexander sin dall’inizio.

Il trittico iniziale è sicuramente la parte di forza dell’intero Ep. L’opener “Nachwehen” è pura new wave malinconica con una pregevole parte di chitarra in conclusione, degna apertura per “Nabelgeist” brano dai ritmi più sostenuti, carico sempre di malinconia e contraddistinto da un’accattivante utilizzo delle tastiere.

Con “Kondens” Vlimmer scrive un brano che tocca la durata dei dieci minuti, dando libero sfogo alla sua creatività, alternando parti più energiche a momenti più distesi, per chiudere in bellezza con una raffinata digressione sonora fatta di synth e violini.

Le conclusive “Stufenlethargie” e “Thrombo” rallentano i tempi e abbracciano una dimensione più eterea già ampiamente sviluppata nei precedenti Ep.

Alexander con questo X conferma di avere ancora molte frecce al suo arco. Non ci resta che attendere il prossimo passo.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.