Le Cose Bianche: Tutti quanti sognano porno (compiuti i dieci anni)

0
Condividi:

Le Cose Bianche è il progetto power-electronics fondato da Giovanni Mori nel 2007 dedito a sonorità abrasive e dissonanti nella migliore tradizione dell’industrial delle origini. Le tematiche trattate da Le Cose Bianche sono scabrose e parlano spesso della pornografia di cui viene data un’interpretazione molto decadente e nichilista in cui le pulsioni di eros e thanathos convivono in una sorta di “visione” non così distante da quella del Marchese De Sade. La discografia di L.C.B. è sterminata e vede anche diverse collaborazioni con artisti del giro “industrial” italiano come – fra gli altri – Macelleria Mobile di Mezzanotte, il mitico Maurizio Bianchi – su Ver Sacrum ho recensito il loro split Zyklusters/Structural Sessions – Lyke Wake, SSH Retinant Stimulants. Ora la sempre attenta e meritoria etichetta svizzera LUCE SIA di Sacha Rovelli e Nebo Bacic – insieme alla fondamentale Old Europa Café di Rodolfo Protti – pubblicano un nuovo lavoro di L.C.B. intitolato Tutti quanto sognano porno (compiuti i 10 anni) che vede la partecipazione, per l’occasione, di gran parte della crema della scena sperimentale e industrial milanese: troviamo infatti Maurizio Bianchi, Paolo Bandera ed Eraldo Bernocchi – noti per i loro trascorsi con i Sigillum S – Francesco Perizzolo dei Satanismo Calibro 9, Abndrea Chiaravalli dei Iugula Thor e Egle Sommacal dei Massimo Volume. Le atmosfere sono cupe e da suicidio, basate su suoni trattati di basso e chitarra e su corrosivi loop elettronici rigorosamente analogici su cui Giovanni Mori declama i suoi testi parrossisitici in cui dà voce alle sue ossessioni. Del resto titoli come “Calvario”, “Tutti quanti sognano porno”, “Al servizio delle pulsioni di morte”, “Sincope di castrazione” sono abbastanza esemplificativi  della sua”visione” malata” della realtà. Il cd esce in un elegante digipack in un’edizione limitata di 300 copie. Il cd e’ disponibile presso il sito della Old Europa Cafe’ di Rodolfo Protti al seguente link http://www.oldeuropacafe.com/ o presso LUCE SIA: https://www.facebook.com/LuceSiaLabel/. Disponibile su Bandcamp: https://lecosebianchelcb.bandcamp.com/album/tutti-quanti-sognano-porno-compiuti-i-dieci-anni.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.