Maeoror Tri: Archaic States

0
Condividi:

Continua, da parte della Zoharum, la riproposizione di materiale storico dei teutonici Maeoror Tri, un nome che non dovrebbe essere sconosciuto a chi frequenta il dark-ambient più oscuro e la musica post industriale. Ormai il gruppo – originario di Leer nella Germania del Nord – non esiste più avendo cessato la propria attività alla fine degli anni ’90. L’epopea dei Maeror Tri è stata qualcosa di unico: il gruppo ha realmente esplorato, attraverso il suono, altre dimensioni della realtà utilizzando fonti estremanente rudimentali. Stefan Knappe (uno dei fondatori) e Stefan Gitschel hanno poi continuato a produre musica ambient industrial con i Troum mentre Helge S. Moune ha proseguito da solo con il progetto Tausendschoen. Questa volta la label polacca rende disponibile Archaic States, un nastro pubblicato in origine nel 1993 dalla giapponese G.R.O.S.S. Tapes. Si tratta, per la precisione, della nona cassetta nella carriera dei Maeror Tri e della quarta pubblicazione della Zoharum consacrata alla riscoperta del loro materiale di archivio meno noto. Durante l’ascolto di queste registrazioni non si può non rimanere colpiti di quanto i Maeror Tri fossero un passo avanti rispetto a tanta musica ambient industrial del periodo e successiva. Le ambientazioni create sono realmente ipnotiche e inquietanti: è come se il gruppo tedesco si fosse rinchiuso in un luogo segreto per registrare una musica subliminale ed esoterica. Questa nuova edizione di Archaic States è espansa con una traccia proveniente dalla compilation My Lom II realizzata nel 1998. Tutte le registrazioni sono state rimasterizzate in occasione di questa nuova edizione. Il cd è strettamente limitato a 350 copie ed esce in una bella confezione in ecopak a 2 pannelli con una grafica raffinata. Disponibile su Bandcamp: https://zoharum.bandcamp.com/album/archaic-states.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.