Roma Amor: Miraggio

0
Condividi:

Riecco i Roma Amor che, dopo l’ottimo Una torbida estate del 2015, pubblicano un nuovo lavoro intitolato Miraggio. Lo stile del duo formato da Euski e Candela rimane sostanzialmente ancorato a un folk-noir “popolare” che guarda al passato e alla nobile tradizione del cantautorato francese e italiano. La novità, rispetto al passato, è costituita da aperture a suoni mediorientali. Della prima traccia – “Dans le Métro” –  è disponibile un video su youtube  (https://www.youtube.com/watch?v=szS-oTTkP3) s in cui i 2 sono sono sovraimpressi e immortalati nella metropolitana di Parigi:  le riprese sono state effettuate da Arnaldo di Carrara III. Si tratta di una canzone nel loro classico stile romantico e malinconico: la mente viaggia attraverso epoche passate eppure non così lontane mentre la musica cattura le atmosfere di qualche caffè parigino della Rive Gauche. Davvero un grande pezzo. La successiva “La chambre” cambia decisamente registro trasportandoci fra le spezie di un Bazar mediorientale. La title-track è una traccia strumentale caratterizzata da suoni etnici e mediterranei che apre scenari musicali finora inediti. “Albergo a ore” è invece la traduzione di un noto pezzo di Edith Piaf ovvero “Les amants d’un jour”: un piccolo classico riletto con grande trasporto e passione dai Roma Amor: si tratta di una storia realmente nera e macabra narrata con grande efficacia. In “La canzone d’armonica” e “Il sole restiamo sempre su territori ben conosciuti ai seguaci del gruppo fra languido romanticismo e atmosfere decadenti. “Mon désir” si riallaccia sempre a un folk noir citazionista e devoto ai cantautori francesi. In “The Beam Of A Lute” è un’altra canzone che si avventura in suoni e colori quasi psichedelici. “Les choses” ci riporta sulla terra evocando immagini di qualche sperduto vicolo parigino. “Sola e pensosa” è invece triste e solitaria come certe giornate uggiose e piovose. La conclusiva “Liebelei” è un’altra cover di una canzone molto nota – di Rolf Bauer – portata al successo in Italia anche da Milva. Miraggio è sicuramente un buon disco che ci mostra un lato per certi versi inedito dei Roma Amor ma che tuttavia non si discosta dalla loro poetica ombrosa . Disponibile presso il sito di Old Europa Café al seguente link: https://www.oldeuropacafe.com/.

 

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.