Syzygyx: Is That All There Is

0
Condividi:

Arriva dall’America questo nuovo duo di elettronica costituito da Luna Blanc e Josh Clark, denominati Syzygyx – termine mutuato dall’astronomia che indica l’allineamento di alcuni corpi celesti in un sistema – e ha pubblicato quest’anno Is That All There Is a cura dell’etichetta Burning Grave Records. Clark, attivo come DJ Impulse, sperimenta, nella musica del progetto, l’ampia conoscenza acquisita nel settore dell’elettronica oscura e Blanc, a quanto si è letto, è una ‘specialista’ della tastiera : si tratta di sonorità minimali ma abbastanza variegate che accolgono spunti da molti generi, dai rumorismi più ‘drastici’ all’ambient o all’EBM e, onestamente, l’amalgama funziona; per quanto riguarda la parte cantata, prevale Blanc con tonalità a volte ‘distaccate’, a volte sensuali e i risultati sono assai positivi, ma talora compare anche Clark, cavandosela egregiamente. L’esordio è tutto ‘elettro-industriale’ con “The Devil in My Head” che ci introduce subito in un contesto ad alta tensione. Subito dopo, “La Mort” si impone con le sue tinte dark e la bella parte vocale dalle sfumature generalmente languide e in “Kill the Pain” il ‘paesaggio’ resta sinistro seppur definito da un andamento più incalzante; “Gimme Chaos” è un pezzo davvero frizzante e ben congegnato. Poi, la successiva “Can’t Kill Me” è all’insegna dell’electro con rimica scatenata e “Velvet Lips” fa il pieno di note cupe e dolenti, ma, poco più in là, troviamo “In Pieces”, un altro degli episodi migliori, che indugia in un clima ipnotico dominato da oscurissimi passi ripetitivi mentre “Heart Frequencies” opta per un impianto fortemente ritmato; “Blurred Visions”, dall’atmosfera molto inquietante, è caratterizzata da una andamento ossessivo e minaccioso. Gradevole anche “Grimoire” il cui tetro scenario, assolutamente minimale, è ravvivato da suoni insoliti e la voce e il canto ricorda un po’ lo stile di Larissa Iceglass dei Lebabnon Hanover. Infine, “Cadaver in the Desert” conclude con tenebrose visioni elettro-dark un album… niente male.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.