Dernière Volonté: Frontière

0
Condividi:

Riecco Geoffroy D. con un nuovo disco dei Dernière Volonté intitolato Frontière. Dico subito che sono fra quelli che sono rimasti molto delusi dalla nuova direzione musicale intrapresa dai Dernière Volonté. Probabilmente ciò rispecchia anche i miei gusti personali orientati verso il vecchio neo-folk e il martial-industrial alla Der Blutharsch prima maniera anche se loro rimangono grandi anche ora. In un disco come Devant le miroir traspariva già la svolta verso soluzioni sonore lontane dal martial-industrial degli inizi ma, tuttavia, c’era ancora la capacità di creare melodie raffinate e di classe in puro stile “military pop”. Certo ormai le vecchie ambientazioni oscure che si possono ascoltare in Obèir et mourir erano scomparse ma la musica era ancora buona e dimostrava come Albin Julius dei Blutharsch avesse visto bene a puntare su di loro. Poi però la componente pop è diventata sempre più preponderante, forse anche per l’influenza del progetto parallelo di Geoffroy D. Position Parallele. Ecco così che Prie Pour Moi del 2016 si era rivelato, ai miei occhi, un passo falso. E il discorso non cambia più di tanto per questo Frontière dove anzi gli elementi synth-pop diventano, se possibile, ancora più caratterizzanti. Rimane sempre una patina un po’ dark ma, detto francamente, il tutto suona un po’ all’acqua di rose. Detto questo “Je parlerai du noir”, con le sue ambientazioni decadenti, è un bel pezzo. In realtà il disco non è brutto in assoluto e a chi ama il synth-pop piacerà anche. Ma la creatività è annacquata e le canzoni, che soffrono di una cetta magniloquenza, non riescono a sollevarsi da una certa monotonia di fondo. Nella seconda parte ricompaino anche le ritmiche e qualche spunto interessante lo troviamo in “Nous savons pourquoi” e “Au-dessus des lois”. Insomma qualcosa da salvare si trova i fasti del passato, a mio avviso, non torneranno più. Disponibile su Bandcamp: https://tescogermany.bandcamp.com/album/frontiere.

 

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.