In Vino Veritas: Grimorium Magi

0
Condividi:

In Vino Veritas è un gruppo di musica folk medievale che giunge infine, dopo il primo disco del 2014 che proponeva brani dai Carmina Burana e dal repertorio di musica pagana tradizionale sia italiana sia internazionale, alla pubblicazione del nuovo Grimorium Magi, composto da brani originali. Fra i musicisti troviamo Arthuan Rebis di cui ricordo il recente disco con il gruppo The Magic Door. Musicalmente siamo di fronte ad un lavoro all’insegna della contaminazione: ma non si pensi che si tratti di uno sterile esercizio citazionistico: siamo in presenza anzi di composizioni che suonano fresche. C’è sicuramente il recupero delle tradizioni pagane e medievali ma il tutto viene riletto con una sensibilità moderna e antica allo stesso tempo. È musica trascinante, imbevuta di umori psych-folk, gotici, celtici e mediterranei e intrisa di un immaginario oscuro in cui rivivono le antiche magie delle streghe. Tracce come l’iniziale “Serpes Mundi” ci conducono in un viaggio a ritroso nel tempo dove possiamo entrare in castelli avvolti dalla nebbia in cui si svolgono, alla presenza di officianti incappucciati, rituali senza tempo. Anche “Danza dei Troll” evoca scenari mistici e pagani: la strumentazione prevede l’uso di chitarra, basso, batteria e tastiere a cui si aggiungono strumenti come la ghironda, le cornamuse e l’arpa celtica. C’è sicuramente, in alcuni momenti, quasi un “feeling” anni ’70 per la ricerca di un linguaggio contaminato come facevano all’epoca molti gruppi progressive. Nella quasi sacrale “Benandanti” e nella maestosa “Gargoyle” il gruppo riesce ad emozionare. Difficile rimanere indifferenti di fronte a tanta classe. La conclusiva “Il Matto e il suo scettro” chiude il cerchio in maniera più pacata. Nel booklet troviamo la celebre citazione del tre volte grande Ermete Trismegisto “Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che è in basso, per fare i miracoli di una sola unica cosa”.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.