Neraterræ: Scenes From The Sublime

0
Condividi:

Ritorna il progetto di musica dark-ambient Neraterræ di Alessio Antoni con il nuovo disco Scenes From The Sublime. Le sonorità sono sempre nel solco di una musica isolazionista e nera come la pece, figlia del miglior Lustmord. Si tratta, a mio avviso, di un lavoro particolarmente interessante: in pratica è un concept dedicato a diversi pittori come il grande artista polacco Zdzisław Beksiński, Arnold Böcklin, Il’ja Efimovič Repin, William Turner, Salvador Dalì, Francisco Goya, Johann Heinrich Füssli, Hyeronimus Bosch e David Caspar Friedrich. È come se Neraterræ ci conducesse a visitare una galleria di arte (che copre un periodo di 4 secoli) piena di oscuri capolavori. Si tratta di un viaggio emozionante in cui la musica si rivela particolarmente efficace (con le sue pulsazioni cupe che sembrano provenire da remote galassie) a commentare i dipinti. Per ogni quadro è stata scelta un’ambientazione sonora particolare. Per l’occasione l’artista italiano si è circondato di collaboratori del giro dark-ambient come Alphaxone, Dødsmaskin, George Zafiriadis (Martyria), Leila Abdul-Rauf, Mount Shrine, Phelios, Phragments, Shrine, Yann Hagimont (Cober Ord) e Xerxes The Dark. “Scenes From The Sublime” ci avvolge così in tetre spirali mantriche. L’iniziale e dark cosmica “The Last Abjurer” è ispirata a Beksinki di cui riflette la sua arte inquietante e i suoi incubi. “Fate Unveiled” è potente e caratterizzata da cupi rimbombi (troviamo Dødsmaskin, artista industrial norvegese) mentre “In Deafining Silence” è più pacata e cosmica. “Thou, Damenon” è invece un brano occulto ed esoterico che può ricordare qualcosa dei primi Current 93 nell’uso delle voci (di Yann Hagimont dei Cober Ord e di George Zafiriadi dei Martyria). La lunga “Passion Domain” (oltre 11 minuti)  si muove dalle parti del Lustmord di The Place Where The Black Stars Hang. “The Collapse Of Matter And Time”, ispirata a Salvador Dalì, è pura arte surrealista. Scenes From The Sublime esce per la Cyclic Law in un’edizione limitata di 500 copie e in formato digitale. Disponibile su Bandcamp: https://neraterrae.bandcamp.com/album/scenes-from-the-sublime.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.