Glitter Wizard: Opera villains

0
Condividi:

Piuttosto pittoresca questa accozzaglia di musici che corrisponde al nome di Glitter Wizard, congrega che non fa nulla per celare la propria divozione nei confronti degli anni settanta. Opera villains è un bel disco, chiariamolo subito, assai vario nei suoi contenuti, abbracciando glam-rock, folk-rock, prog oscuro, un eclettismo che i nostri manifestano con noncuranza blasè, perchè è parte della loro natura di Artisti. Dalla svelta opener “A spell to Evil” all’acustica “Fear of the dark” è un attimo, il disco scorre veloce e non c’è tempo per esitazioni o ripensamenti. In mezzo c’è “The toxic Lady”, incastrata apposta, hard-rock dal passo sostenuto, fatevene una ragionei Glitter Wizard sono da prendere sul serio, altrocchè “fake”. Non sottovalutiamoli, essi sono letteralmente immersi in un immaginario rituale/ritualistico al quale offrono in dono la colonna sonora, credibilissima anche nel 2020 (la strumentale “March of the red cloacks”). Stendono un mantello di velluto glam (il Bolan dolente di “Rats”, un gioiello!), “Dead man’s war” pare datata 1973 o giù di (prendono a prestito i marchingegni di Brian Eno), “Hall of the Oyster King” (!) palesa un gusto per il sarcasmo unico, giuocando con Grieg (e con i seriosi Savatage) ed inserendo all’interno della struttura una pregevole tessitura orchestrale che evidenzia le eclettiche qualità della comune (ma quanti sono?) californiana, la quale è pronta ad asservire l’estro purpleiano come pure certe esagerazioni roosteriane. Dopo cotanta opulenza, “Prelude to a duel” offre una pausa di apparente quiete: il titolo lascia presagire tutt’altro. Chiusura affidata a “Warm blood”, ed ecco che il legame con la “loro” California si salda, anche se il brano s’impenna svelando l’anima più gagliarda dei gigioneschi GW. Alice Cooper a braccetto coi Gryphon, possibile? , merito di questo disco, decisamente valido ed, ovviamente, fuori dal Tempo.  

 

 

 

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.