Les Jumeaux Discordants: Les Jumeaux Discordants

0
Condividi:

La SPQR ristampa un vero e proprio oggetto di culto ovvero l’EP, pubblicato nel 2005 dalla Misty Circles, dei Les Jumeaux Discordants. Il gruppo è formato da Roberto Del Vecchio (qualcuno se lo ricorderà con i Gothica mentre ora è attivo con il progetto The Last Hour) e dalla cantante Alma. Quest’ultima è un personaggio eclettico: è fotografa e  attualmente collaboratrice degli Allerseleen oltre ad aver appena pubblicato un disco sotto il monicker Aima And The Illusion Of Silence. Nonostante siano passati degli anni la magia che promana da questa musica è rimasta intatta. Fra ambientazioni neoclassiche, elementi industrial e sonorità neo-folk i Les Jumeaux Discordants hanno creato un amalmaga estremamente affascinante ed oscuro. Si parla spesso di dark, atmosfere gotiche e da incubo ma spesso ci troviamo di fronte a della musica di maniera e un po’ artefatta che ripete temi e cliché ormai superati. Indubbiamente la voce di Alma è un elemento che contribuisce a donare il giusto tocco oscuro a questa musica: si ha realmente la sensazione, durante l’ascolto, di trovarsi in una chiesa sconsacrata mentre tetri figuri abbigliati in paramenti neri celebrano rituali dimenticati. Le ambientazioni sontuose e regali, le tastiere in evidenza e i testi recitati in latino, inglese, francese ed italiano riescono a creare un’atmosfera sacrale. Mi sono venute in mente alcune sperimentazioni del Paul Chain (come in ‘Betrayed Bride”) di Opera Decima. Caldamente consigliato a tutti gli amanti della musica a tinte dark. Per quanto mi riguarda questa ristampa della SPQR è imperdibile. Disponibile su Bandcamp: https://lesjumeauxdiscordants.bandcamp.com/album/les-jumeaux-discordants .

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.