Valentina Reptile: Truth or death EP

0
Condividi:

Abbiamo già avuto occasione di apprezzare l’operato della giovane label Epictronic, la quale sta allestendo un roster di qualità (Codice EGO, Phil Stiles, Mission Jupiter…), forte del know-how acquisito dal suo management. Dovendo affrontare i perigli di un mercato apparentemente in disfacimento, parcellizzato, confuso, gestire un artista emergente può significare affrontare i rischi del fallimento; necessari si rivelano acume e visione, delle quali Epictronic è dotata.

Perdonate il preambolo, che ritengo riportare sopra tutto per coloro che si impegnano personalmente, assumendone l’alea, in primis economica. Dietro un progetto, un disco, una canzone, v’è anche (e soprattutto) un impegno finanziario, giova ricordarlo. Non solo Arte. Che è comunque l’elemento irrinunziabile. E la Passione, of course.

Valentina Reptile non è un’inesperta. Cantante, compositrice, ha militato nei Fragments of Faith e nei prog-metallers Hieroglyph (“Ouroboros”, 2017), è in possesso di una bella voce che adatta ad un suono denso, scuro, moderno, basato su elementi elettronici che danno corpo ad episodi accattivanti quali la title-track e “River running wild”. Un formato espositivo che la accomuna agli Helalyn Flowers (e che certamente ha portato in dote dalla militanza nei F. of Faith), forte di un apparato visivo assai curato, vedasi i video editati per l’incisiva “Without me” (si segnala il feat. Di Anita Kyoda), ove la componente elettro risulta accentuata, e per “Truth or death” (il brano già citato che rappresenta il manifesto del suo approccio alla composizione/esecuzione, sintetizzandone qualità e messaggio). “Strangers” è più raccolta, canzone enigmatica che si apre ad una visione più cupa, ma mai opprimente, “Fear” è un gioiellino di grazia ove la vocalità di Valentina risalta vieppiù, l’atmosfera si fa più rarefatta, intima, in contrasto con l’incalzante “Without you” che chiude con una versione rmx che poco aggiunge alla già valida matrice.

Si aprono spiragli per una ulteriore crescita, la base formativa è solida (“Truth or death”, “Strangers” e l’eccellente “Fear”), l’etichetta come riportato crede in lei. Prendete nota, prego.

Per informazioni: http://www.epictronic.com
Web: http://www.instagram.com/valreptile
Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.