Angel’s Arcana: Die Gretchenfrage

0
Condividi:

Il progetto Angel’s Arcana fa capo al musicista greco Babis Nikou, pluristrumentista di indiscutibile talento. Animatore anche degli Hȧda, dei quali abbiamo recentemente segnalato il bel disco Abrahadabra, Babis Nikou è molto attivo nell’ambito della scena ‘gotica’: Die Gretchenfrage è il terzo lavoro pubblicato come Angel’s Arcana e dimostra che i canoni gothic rock sono i più congeniali alla sua sensibilità, soprattutto se arricchiti da eclettiche ‘incursioni’ in modalità più libere e varie , tanto per rendere l’amalgama più ‘sapido’. Vi si trovano nove brani dalle atmosfere cupe e sanguigne, con suoni che profumano di passato ma appaiono solidamente radicati nel presente, pieni di passaggi emozionanti e caratterizzati da melodie tristissime quanto godibili. L’opener “Heliotropic” è già tutta una promessa: un’apertura ‘cinematica’ che fa rabbrividire introduce una chitarra pregevole dalle sfumature drammatiche e, poco dopo, una voce romantica e tormentata tratteggia un paesaggio dove siamo necessariamente a nostro agio. Quindi, in “The Desecration of Sorrow” la tensione crescente dell’inizio, suscitata da basso e chitarra, approda ad un’oscurissima, arcaica visione di notevole fascino, mentre di “Embers” si apprezza il motivo mesto abbinato al pathos del canto; “Angelus Novus” è un lento intermezzo a tinte desolate e introspettive. Troviamo, poi, “Ithaca” e la sua bellissima melodia ‘gotica’ molto difficile da dimenticare e la seguente “Field of the Fallen Stars” dove sonorità a colori prog e tastiere ‘elusive’ concorrono ad un magico scenario, mentre “Demeter Melaina” regala un altro prezioso momento melodico completato da un canto davvero coinvolgente. Infine, superata l’intensità struggente di “The Gates of Paradise”, “Divine Violence” conclude con note di chitarra delicate e armoniose ad anticipare l’attesa ‘esplosione’ di impeto un album che è un autentico ‘toccasana’ per i goth di ogni tempo.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.