The Visions Of A Dream Traveller è il nuovo album di Like The Snow, progetto di Luca Mazzariol, un musicista elettronico italiano il cui lavoro non è facilmente classificabile. Si muove indubbiamente fra elettronica e ambient ma sarebbe un errore pensare di trovarsi di fronte ad un disco di musica statica. Non è drones music questa per intenderci anzi spesso è presente l’elemento ritmico. Possiamo ascoltare passaggi epici e sinfonici quasi da colonna sonora. In alcuni momenti elettronici sembra di ascoltare la lezione della Berlin School e Jean Michel Jarre. Il tutto viene filtrato dalla particolare sensibilità di questo artista che ha capacità di creare delle atmosfere oniriche e rilassanti senza mai scadere nella new age di maniera. Nella quarta traccia “I Will Always Remember”, particolarmente sognante ed evocativa, troviamo alla chitarra come ospite Giuseppe Verticchio, noto per i suoi numerosi progetti di cui ho ampiamente parlato su Ver Sacrum come Nimh, LHAM e Twist Of Faith. Questo disco ha una dimensione potente di grande impatto emotivo. Ci sono in ogni caso anche ambientazioni più oscure che si alternano ad altre più solari. Un album questo molto eclettico in cui emerge il talento descrittivo di Luca Mazzariol. Forse ho trovato le ritmiche troppo presenti ma questa è anche una questione di gusti. In ogni caso le soluzioni musicali non sono mai banali e sono molto cinematiche: a tratti The Visions Of A Dream Traveller mi ha ricordato Dreamtime Return di Steve Roach almeno a livello emozionale. L’album esce per l’etichetta (S) ST.AN.DA. di Stefano Gentile.