“La quiete è il mio contrario
Io mi nutro di fastidio”

Il silenzio, a tratti più eloquente delle parole, cede il passo all’intricato linguaggio sonoro tessuto dai Canaan nel loro ultimo capolavoro, Ai margini. Sei anni dopo l’evocativo Images From A Broken Self, il gruppo ci consegna un’opera imponente, pronta a distillare le essenze più oscure della vita.
Il disco, custode di un’essenza ermetica, esce il 15 gennaio 2024 in una doppia veste: in edizione limitata su CD, avvolto in un ecopack digibook con un suggestivo booklet di 16 pagine, e in formato digitale. La collaborazione tra la storica etichetta Eibon Records, compagna fedele dei Canaan, e Toten Schwan Records, dà vita a questa creazione sonora e visiva.
Composto e registrato tra il 2018 e il 2023, il disco è il risultato di un’attenta sinergia artistica. Federico Calvara, tra giugno ed agosto 2023, si è occupato del mixaggio e della masterizzazione con la sua sapienza tecnica, plasmando l’opera in una forma avvolgente e penetrante.
I disegni di Matilde Berchi si intrecciano con la musica in un connubio avvolgente di suggestioni. La musica stessa si compone di tappeti elettronici, rivelando una chiara matrice dark-ambient. Questi intricati arrangiamenti fungono da tela di fondo per una voce recitante, che dona vita a testi intrisi di esistenzialismo e profonda introspezione. Disponibile su Bandcamp: https://canaan.bandcamp.com/album/ai-margini.