Nel cuore insondabile di “Witchcraft And Black Magic In The United States” di Eight Tower Records, l’oscurità trova la sua voce attraverso un’eclettica sinfonia di artisti che si ergono come monoliti nel panorama del dark-ambient e drone-ambient. Questa compilation, curata dal misterioso Rafaele Pezzella e dedicata al tema della stregoneria in America, risplende come un rituale musicale, un incantesimo tessuto con maestria da musicisti i cui nomi evocano il mistero e l’abisso.
Nella tradizione letteraria americana, i richiami alla stregoneria hanno sempre esercitato un fascino misterioso e malevolo, come dimostrato nel Crogiuolo di Arthur Miller. Questa compilation, seguace del sublime terrore lovecraftiano, svela un legame oscuro tra la narrativa e la musica, accennando alle influenze letterarie di HP Lovecraft e Ambrose Bierce.
Lo storico progetto di Robin Storey, l’ex membro degli Zoviet France, Rapoon, si alza come un colosso in questo panorama sonoro. La sua firma inconfondibile si snoda attraverso le trame oscure, portando con sé il peso di una lunga carriera intrisa di sperimentazione e genialità musicale.
Mario Lino Stancati contribuisce con la sua maestria nel plasmare suoni oscuri e inquietanti, aggiungendo una dimensione unica all’atmosfera della compilation. La sua musica, intrisa di mistero, si fonde in modo armonioso con il tema della stregoneria americana, evocando immagini di incantesimi secolari e riti proibiti.
Vyormuth, con la sua abilità nel creare paesaggi sonori intensi, aggiunge un tocco di maestria alla compilation. Le sue composizioni drone-ambient si snodano come serpenti sonori, avvolgendo l’ascoltatore in una trance ipnotica, trasportandolo verso i recessi più oscuri della mente.
Insectarium, con la sua partecipazione, porta un contributo unico alla raccolta. Le sue creazioni sonore sfoggiano un’elegante fusione di dark-ambient e drone, creando un’atmosfera densa e surreale che cattura l’immaginazione dell’ascoltatore. Notevole anche il contributo dei Black Monolith.
In un’epoca in cui l’interesse per la stregoneria risorge, questa compilation si erge come un monumento sonoro che cattura l’essenza stessa delle tenebre occulte. “Witchcraft And Black Magic In The United States” è un’esperienza immersiva e inquietante, un viaggio musicale che si avventura là dove la luce fatica a penetrare e le ombre si muovono in sintonia con le note inquietanti che permeano l’atmosfera. Un’ode a quella magia nera che si cela nell’oscurità, pronta a svelare il suo potere a coloro che osano ascoltare. Accompagnato al cd si trova un libro sull’argomento.