Condividiamo con piacere ed orgoglio, avendo più volte dato segno di sostegno al complesso siciliano. I Partinico Rose pubblicheranno il seguito di “Songs for sad and angry people” per Earache Records, l’etichetta universalmente nota per aver, a metà Novanta, contribuito significativamente all’espansione delle forme più estreme del metal. La label inglese, che negli ultimi anni ha ampliato il proprio raggio d’azione estendendolo ad altri generi, patrocinerà Undeclinable ways, la cui data di pubblicazione è prevista per il 18 maggio. Le registrazioni risalgono all’estate 2022 e sono state effettuate presso il “Sotto il Mare Studio” di Povegliano Veronese (lo stesso utilizzato da Steve Albini per la registrazione dell’ultimo album degli Uzeda) sotto la supervisione di Luca Tacconi. Undeclinable Ways si assegna il gravoso compito di rappresentare i Partinico Rose ed il loro approccio rinnovato (senza ripudiare nulla del passato) ad una esposizione che ingloba sonorità crude ed a tratti malinconiche. Ma per una più completa disanima ci ripromettiamo di affidare le nostre impressioni ad una più che opportuna recensione. Undici tracce che vedono ancora una volta la presenza del violoncello, con i testi che affrontano temi assai attuali, nell’ottica di una amara riflessione. Di Undeclinable Ways abbiamo già avuto modo di ascoltare i primi due singoli (“Rebuild” e la title track), pubblicati l’anno trascorso dall’australiana Golden Robot Records, etichetta con la quale i PR non intrattengono più rapporti.