Risultati della ricerca

october burns black

Recensioni

October Burns Black: Two worlds collide

La collaborazione transoceanica si consolida attorno al quintetto Tramel/Rippin/Hanna/Olsson/Kappeler, rilasciando il tanto agognato primo disco lungo, passaggio ovvio affatto scontato. Fedele alle attese Two worlds collide consta di dieci tracce afferenti al più cristallino classic-goth-rock, prodotto che pare confezionato ad…

Vai all’articolo
Recensioni

October Burns Black: Reflections

Non mostri delusione chi s’attendeva un disco “lungo”, di questi tempi il formato ridotto presenta indubbi vantaggi; poche tracce che condensano idee ed impulsi creativi, attenzione dell’uditorio (e della “critica”) che rimane ben desta. Basti poi riandare al passato, all’infilata…

Vai all’articolo
Recensioni

October Burns Black: Fault line EP

Si consolida l’alleanza transatlantica tra James Tramel (il “mastermind” di OBB), da Columbus, OH, bassista dei The Wake coi quali pubblicò “Masked”, una delle più autorevoli esposizioni del gothic-rock americano (dopo la sua dipartita il gruppo non riuscì a ripetersi…),…

Vai all’articolo
News

La Playlist 2022 della Redazione

Il 2022 è stato l’anno del vero ritorno della musica dal vivo e quasi tutti i redattori si sono sfogati assistendo a ottime performance messe in scena sia da vecchie glorie degli anni ’80 (The Cure, Nick Cave, Dead Can…

Vai all’articolo
Recensioni

Crimson Brûlée: Tragica EP

I Crimson Brûlée dichiarano influenze apparentemente disomogenee (Bowie, Depeche Mode e pure Fleetwood Mac, quelli di “Rumors”, intendo io), che traducono in un approccio ad una forma libera da costrizioni che rende Tragica opera assai interessante. Ascendenze comunque celate tra le…

Vai all’articolo
Recensioni

Caroline Blind: The Spell Between

I Sunshine Blind erano una buona band gothic americana, ma per me c’era molto di più oltre a quello che si fermava al primo ascolto. Come tutte le band americane avevano una forte componente rock che aggiungeva quel qualcosa in…

Vai all’articolo
Musica

La rinascita dell’American Gothic (rock)

Premessa: lungi da me qualsiasi pretesa di completismo o peggio presunzione. Questo articolo, se può definirsi tale, espone più o meno organicamente delle considerazioni, personali ed opinabili, a proposito di una sezione del gothic rock non ancora ben definita. Il…

Vai all’articolo
News

La Playlist 2019 della Redazione

Un altro anno che passa e qui a Ver Sacrum siamo più vecchi, forse un po’ più saggi, ma senz’altro con ancora la voglia di raccontare di quelle oscure suggestioni che tanto ci appassionano, ovunque esse si celino. Ogni anno…

Vai all’articolo
Recensioni

The Wake: Masked (Deluxe Edition)

Formatosi nel 1986 dal cantante Troy Payne e dal chitarrista Richard Witherspoon a Columbus, Ohio, Stati Uniti, gli Wake fecero la loro prima registrazione in studio, il pezzo “Procession”, usando turnisti alla batteria e al basso già nel 1987. Il…

Vai all’articolo