Categoria

Recensioni

Recensioni

Vladimír Hirsch: Katagenesis

Forse il nome di Vladimír Hirsch, musicista sperimentale proveniente dalla Repubblica Ceca, non dirà molto anche ai più avvezzi frequentatori della scena post industriale. Vladimír Hirsch è in realtà un veterano della musica industrial del suo paese e si è…

Vai all’articolo
Recensioni

DERMA: Signore e signori, buonanotte

I seguaci della scena post industriale italiana conosceranno senza dubbio Massimo Magrini in virtù del suo progetto Bad Sector. Si tratta di un act storico che ho anche avuto la possibilità di ammirare dal vivo all’evento Elegìa, Canto Notturno del…

Vai all’articolo
Recensioni

Whispering Sons: Several Others

E’ uscito quest’anno il secondo lavoro di una band divenuta in breve tempo famosa per aver ‘rinfrescato’, per non dire ‘rigenerato’ il postpunk restituendogli energia, convinzione e passione: Several Others ci fa infatti capire quanto i Whispering Sons siano cresciuti,…

Vai all’articolo
Recensioni

Paul Beauchamp/Luca Sigurtà: Hard Boiled

L’etichetta italiana Kaczynski Editions è specializzata in musica elettronica sperimentale e ha un particolare interesse per le manifestazioni della controcultura underground. Sul loro sito viene anche citato Peter Kember ovvero il grande Sonic Boom che qualcuno di voi ricorderà per…

Vai all’articolo
Recensioni

Daniele Ciullini: Disaster Noise

Daniele Ciullini è uno storico esponente dell’articolata scena industrial italiana. All’epoca era molto attivo nella cosiddetta “mail art”. Uno degli esponenti in Italia di questa particolare arte era Vittore Baroni che fondò, assieme a Piemario Ciano e Massimo Giacon, il…

Vai all’articolo
Recensioni

Dasia: Del regime invisibile

Ridurre Del regime invisibile ad una semplice esperienza d’ascolto vanificherebbe l’impegno, notevolissimo, profuso dai suoi Autori. E che, temo, sproporzionato rispetto ai riscontri che otterrà, ma spero, vivamente lo spero, di cadere in errore. Conseguenza ancor peggiore, fareste spreco del…

Vai all’articolo
Recensioni

Sis Felix: Rebirth

Benchè siano stati in attività fin dagli anni ’80, i foggiani Sis Felix hanno concentrato la maggior parte della loro produzione dopo una lunga pausa e la ‘ripresa’ del 2012: al centro dell’‘operazione’ sempre Roberto Pellicano e Alessandro Brescia legati,…

Vai all’articolo