Risultati della ricerca

machen

Arti

Patricia Squires: Il fantasma nello specchio

La ghost-story è un filone della letteratura fantastica con una grandissima tradizione: le sue origini si perdono nelle nebbie del tempo e risalgono fin all’antichità. Per qualche strana ragione questa particolare forma narrativa, ha trovato terreno fertile soprattutto in Gran…

Vai all’articolo
Arti

Aleister Crowley: I ramoscelli d’oro

Nella nuova raccolta di racconti di Aleister Crowley I ramoscelli d’oro pubblicata da poco dai tipi di Arcoiris Franco Pezzini nell’introduzione scrive, a proposito del racconto qui contenuto La pietra di Cibele, che “Il ritorno del dei pagani è del…

Vai all’articolo
Arti

Claude Seignolle: La Malvenue

Finalmente anche in Italia, grazie alle Edizioni Hypnos che rendono disponibile il romanzo La Malvenue e ad Agenzia Alcatraz che annuncia la pubblicazione dei Racconti macabri, si incomincia a parlare dello scrittore francese Claude Seignolle (1917-2018), un nome quasi sconosciuto…

Vai all’articolo
Musica

Coil: Scatology

Scatology appare oggi come un diamante grezzo, non tutto funziona alla perfezione, ci sono tracce strumentali trascurabili e l’impressione è che il sound sia meno raffinato se confrontato con il seguente Horse Rotorvator (ma si tratta di una scelta voluta). Tuttavia…

Vai all’articolo
Arti

GÉRARD PRÉVOT E IL FANTASTICO BELGA

L’IMPORTANZA DELLA CASA EDITRICE MARABOUT Nel panorama della letteratura fantastica europea e francofona troviamo numerosi autori di grande interesse da noi ancora sconosciuti. In particolare la scuola belga può vantare diversi scrittori che sono assolutamente da riscoprire. Si tratta di…

Vai all’articolo
Arti

Paolo Bertoni: Coil. Arcangeli del Caos

Nel suo monumentale tomo England’s Hidden Reverse David Keenan sottolineava come Current 93, Coil e Nurse With Wound fossero la reincarnazione moderna di una certa tradizione di artisti eccentrici tipica della Gran Bretagna. Credo che questo fatto sia innegabile: David…

Vai all’articolo
Arti

Thomas Ligotti: Nato nella paura

“Probabilmente, il fattore più importante tra quelli che mi hanno avvicinato alla scrittura in generale è l’esaurimento a cui accennavo prima. È successo nell’agosto del 1970, per colpa del consumo massiccio di droga e alcol, che in ogni caso hanno…

Vai all’articolo