Tag

dark ambient

Recensioni

Teeno Vesper: Spectral

Teeno Vesper è il frontman dei Der Himmel (già DH Über Berlin, hanno accorciato la ragione sociale rendendola ora più immediata). Egli, lo sapete bene, interpreta il suo ruolo padroneggiando il palco, magnetizzando l’attenzione del pubblico, stabilendo con i suoi…

Vai all’articolo
Recensioni

Shadowdream: Jazz soundtracks for embalming

Nativo di Novi Sad (Voivodina, Serbia), città teatro nei secoli di eventi terribili e centro culturale di notevole vivacità, successivamente relocato prima a Roma indi a Stoccolma, Rastko Perišić intesta la sigla Shadowdream dal 2004 e fino ad oggi ha rilasciato, compreso…

Vai all’articolo
Recensioni

helmynthe: Sklony otchayaniya

Sale d’attesa vuote. Luci al neon intermittenti. Angoli festonati da ragnatele fossili. Il tabellone degli arrivi e delle partenze, un orologio rimanda un rumore sordo che si perde nel vuoto della stanza. Orari che cambiano. Ombre sulla banchina, passi affrettati….

Vai all’articolo
Recensioni

H2R: The secret sharer

L’art-rock che si fonde coll’ambient, il canto che evoca il dark più spettrale, le vedute ampie di “Felt mountain” di Goldfrapp ed i notturni jazz per locali frequentati da alieni persi nello spazio, ove si approda per volere o bizza…

Vai all’articolo
Recensioni

Dolore: II – Fantasmi

Lasciatevi suggestionare da titoli come “La triste storia della casa in fondo al viale”. O “Banchetto di spiriti insaziabili”. Gli sceneggiati dei settanta, quando c’era poca televisione e tanta qualità. L’horror italiano, le sue colonne sonore che hanno segnato un’epoca,…

Vai all’articolo
Recensioni

A.N.A.L.E. Vol. 1

Segnalo questa compilation della neonata etichetta livornese Blackash Records, specializzata nella divulgazione di sonorità ambient-industrial e noise con particolare attenzione a quella che è la scena locale che, a dispetto di quel che si può pensare e seppur in maniera…

Vai all’articolo
Recensioni

Petrolio: L+Esistenze

L+Esistenze è il nuovo album del progetto Petrolio dietro al quale si cela Enrico Cerrato, musicista dalla variegata esperienza musicale che va dal metal all’industrial, passando per il jazz, il noise e il punk. Nelle 12 tracce che compongono l’opera…

Vai all’articolo
Recensioni

Ouroboros – Ouroboros

Tra i tanti progetti del prolifico Marco Grosso, Ouroboros è quello che preferisco. Questo nuovo dischetto in digipack ristampa tre singoli fuori catalogo con l’aggiunta di due nuove tracce. Il materiale come sempre è dark ambient dalla forte componente esoterica,…

Vai all’articolo