Tag

doom

Recensioni

Bottomless: Bottomless

  Mi commuovo ancora, lo confesso, quando m’imbatto in Opere come questa. Bottomless è l’omaggio definitivo all’american doom. L’esperto trio formato da Giorgio Trombino (chitarra,) David Lucido (voce e batteria) e Sara Bianchin si è letteralmente impossessato dello spirito di un…

Vai all’articolo
Recensioni

Candlemass: Green valley

  Anche per i Candlemass è tempo di pubblicare il live “da lockdown”, rendendo disponibile un’esibizione tenutasi nel luglio dello scorso anno.  Istituzione del doom europeo, gli svedesi furono (e lo sono tutt’ora) fautori di un suono distinguibile intriso d’una epica…

Vai all’articolo
Recensioni

Mourning Dawn: Dead end euphoria

Quattro anni da “The dead years” (revisione ampliata del loro omonimo esordio datato 2007) e ben sette da “Les sacrifiés”, il tempo è trascorso non senza riservare preoccupazioni ai parigini MD, i quali danno ora alle stampe Dead end euphoria….

Vai all’articolo
Recensioni

Wizards Of Hazards: End of time

  Onesti gli Wizards Of Hazards, per quell’approccio al doom puro e per il manifestare senza timori la loro divozione nei confronti dei padri Black Sabbath. I quattro finnici si affidano ad una sezione ritmica solida (Amir Nalbandian, basso e Petri Pakarinen,…

Vai all’articolo
Recensioni

Lake Of Tears: Ominous

Quanti anni sono trascorsi da “Illwill”? Dieci. Un’enormità. E da “Greater art”? Ventisette. Eoni.  La vita cambia. La vita ti cambia. La chiamano esperienza. Eventi che si susseguono. Che si sovrappongono. Strato dopo strato. Incrostazioni che rendono più dura la…

Vai all’articolo
Recensioni

The Obsessed: Incarnate

Scott Wino Weinrich vive letteralmente immerso in una sorta di liquido amniotico che è la “sua” musica. E’ un solido americano del Maryland, per il quale la parola Libertà assume un significato assoluto, per noi europei nemmeno troppo chiaro. Un…

Vai all’articolo
Recensioni

Convocation: Ashes coalesce

A due anni da “Scars across” rientrano sulle scene i finnici Convocation, riproponendo la consolidata formula poggiante su estenuanti riff ultra-heavy ed un costante martellamento ritmico. Il duo formato da LL e da MN (Lauri Laaksonen e Marko Neuman, il curriculum vitae dei quali…

Vai all’articolo
Recensioni

Embr: 1823

Birmingham, Alabama. Nel limitato spazio temporale di un pugno di settimane, ecco che si ripropone questa cittadina del deep-south. Prima la toccante versione live di “Burning down Birmingham” della cantrice del southern-gothic Hannah Aldridge, ora questo fiero quartetto fronteggiato dalla risoluta Crystal Bigelow,…

Vai all’articolo