Tag

doom

Recensioni

MWWB: The harvest

Intendiamoci, è vero che non sottilizziamo, ma un monicker come Mammoth Weed Wizard Bastard era perlomeno di non agevole gestione, suscitando inoltre una certa curiosa ilarità che se avrà guadagnato al gruppo la simpatia di alcuni, al contrario avrà alimentato…

Vai all’articolo
Recensioni

Tenebra: Moongazer

Andando a ritroso nel tempo, e risalendo fino a “Gen Nero” di tre anni or sono, non dovremmo stupirci dell’eccezionale valore reclamato da Moongazer. I Tenebra sono uno dei nomi di punta del dark/hard/rock europeo, efficaci ed intraprendenti interpreti di…

Vai all’articolo
Recensioni

Di’Aul: Abracamacabra

Se, come il sottoscritto che fa pubblica ammenda, vi siete persi i Di’Aul (lombardi di Pavia, in Friulano “il Diaul” è chi ben sapete), ricuperate immediatamente Abracamacabra, che del quartetto è il terzo albo (sommate pure due EP ed uno…

Vai all’articolo
Recensioni

Shape Of Despair: Return To The Void

Tornano i finlandesi Shape Of Despair – già Raven, quando Jarno Salomaa and Tomi Ullgren cominciarono a calcare le desolate terre del Doom Metal nel 1995 – con un nuovo superbo prodotto, già in streaming dal 24 febbraio. Return To…

Vai all’articolo
Recensioni

The Ossuary: Oltretomba

Al terzo disco non puoi contare più sull’effetto-sorpresa. Sull’esperienza sì, però. Non che questo fondamentale elemento difetti ai The Ossuary, ovvero tre Natron (Max Marzocca e Dario De Falco, batteria e basso rispettivamente, e Domenico Mele, chitarre) e l’ex-Twilight Gate…

Vai all’articolo
Recensioni

Pilgrimage: Sigil of the pilgrim sun

Trio proveniente per due terzi da Malta (sede del “Doom over Malta”, uno dei più longevi festival a tema) e per il restante dai Paesi Bassi, con l’aggiunta di un vocalist ospite (preciso, due considerando che su una singola canzone…

Vai all’articolo
Recensioni

Prehistoric Pigs: The fourth moon

I Prehistoric Pigs hanno pubblicato quattro album, più un dodici pollici condiviso con gli Electric Taurus. Hanno suonato, tanto, in Italia ed in Europa. In quasi dieci anni di attività, Juri e Jacopo Tirelli (chitarra e basso) e Mattia Piani…

Vai all’articolo
Recensioni

Inner Missing: Deluge

Diverse le forme espositive che si rifanno al doom, nel caso degli Inner Missing da San Pietroburgo, prevale la componente gothic, traducendosi in una serie di brani prevalentemente melancolici, tratteggiati da chitarre che citano i MDB/Paradise Lost ma pure i Katatonia….

Vai all’articolo