Recensioni

Sect: Imperative

È un notevole passo in avanti quello fatto da Lukasz Maj in questo secondo album. Sforna un bel disco che fonde sapientemente atmosfere marziali e neoclassiche che in un colpo solo spazza via gli ultimi Arditi ed H.E.R.R.. I brani…

Vai all’articolo