Recensioni

The Unholy Guests: Black Clouds, Red Skies

I moscoviti The Unholy Guests dimostrano con “Black Clouds, Red Skies” tutta la loro – encomiabile – buona volontà, intendendo diffondere la loro opera oltre i patri confini proponendo un dark-rock scolastico e chiaramente derivativo. Comunque le quattro tracce ivi…

Vai all’articolo