Agonoize: Sieben

0
Condividi:

Ver Sacrum Terzo full lenght per gli Agonoize, anche Sieben come i due capitoli precedenti è un cd doppio (ma per i fans piu’ incalliti è in commercio anche una versione con un terzo dischetto che contiene tre remix di “Femme Fatale”, il brano “di punta” del nuovo album). Inutile dire che nella sua nuova release il trio berlinese non ci offre niente di nuovo, sottoponendoci come di consueto ad un incessante assalto sonoro a base di “harsh-elettro” che piu’ burina non si può: voce distorta e ritmi incalzanti per un disco che dopo una manciata di brani ha già detto tutto (o niente, fate voi…). Le tracce di Sieben si succedono una dopo l’altra, pressochè identiche tra di loro, disegnando uno scenario di sconfortante mediocrità ed è difficile trovare argomenti per approfondire la recensione di dischi come questo: la scarsità dei miei argomenti è lo specchio fedele della scarsità di idee degli Agonoize che tra album e mcd continuano ormai da troppo tempo ad offrirci sempre la solita scialba minestra. Anche se ammetto di essermi abbastanza stancato del genere “harsh”, credo di essere ancora in grado di distinguere tra prodotti buoni e sopravvalutati: gli Agonoize per quanto mi riguarda appartengono a questa seconda categoria.

Condividi:

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.