Decoded Feedback: Shockwave

0
Condividi:

Ver Sacrum Siamo solo a marzo, ma questo disco si candida già ad essere uno dei migliori prodotti del 2003 in campo elettro. Il duo italo-canadese ha composto il suo miglior lavoro dai tempi di “Bio-vital”, un disco potente, energico ed oscuro contraddistinto da 11 tracce di ottimo livello medio, con diversi hits . Il disco si apre con la favolosa “Phoenix” (primo singolo estratto dall’album), un brano indubbiamente influenzato dall’ultimo album di Suicide Commando; in particolare trovo che la parte ritmica di “Phoenix” ricordi molto quella di “Raise your God”. Il ritmo cala leggermente nelle successive “Bondage ” e “Democracy”; due brani decisamente oscuri che ci introducono ad uno strepitoso trittico : “The fruit of wisdom” (altro pezzo destinato a spopolare sia nei concerti che in discoteca) e le piu’ “melodiche” “Heaven” e “Do you see”. Dopo questa sequenza il disco è già promosso a pieni voti, ma dopo “Nothingness”, (forse il brano meno esaltante del disco) si riparte alla grande con “Organic” ottimo brano strumentale; è quindi la volta del brano che dà il titolo al cd, “Shockwave”; anche qui non posso esimermi dal trovare fortissime analogie con un brano di un grande artista elettro :mi sto riferendo a Wumpscut ed al brano “Capital Punishment”. La penultima traccia del cd è un altro brano strumentale “Burn Europe Burn” ; un vero “martello” con un inizio marziale irresistibile, un altro brano potenzialmente vincente sui dance-floor. Il disco si chiude con una cover (immancabile su ogni cd dei Decoded Feedback) : questa volta e’ toccato a “Love will save you” degli Swans; il risultato e’ piuttosto buono, anche se il brano ne risulta completamente stravolto rispetto alla versione originale. Questo era l’ultimo brano del cd, ma per i possessori di pc c’è come bonus il videoclip di “Phoenix”. Non mi rimane che ribadire che si tratta di un ottimo disco impedibile per gli amanti dell’elettro-industrial.

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.