:Bahntier//: Venal

0
Condividi:

Ver Sacrum Procede inesorabile l’ascesa di :Banthier// nell’empireo della scena elettro-industrial. Venal è ormai il quarto album del progetto di Stefano Rossello (coadiuvato anche in questa occasione da Justin Bennett e Filippo Corradin) ed i progressi compiuti disco dopo disco sono evidenti; il nuovo album si avvale di un suono piu’ che mai pulito e ricercato e di una produzione di altissimo livello. Lo spirito degli Skinny Puppy è ovviamente sempre ben presente in tutte le tracce di Venal, tanto in “Roots” (singolo che anticipato l’album, nonchè brano piu’ “melodico” del disco) quanto in pezzi piu’ convulsi come “Diviner”, “My God” o “Illusion ground”, mentre l’inizio di “Loud” mi ricorda i Ministry. Le dieci tracce di Venal proiettano l’ascoltatore in un vortice di suoni industriali, clangori metallici e ritmi sincopati: una furia non fine a sè stessa ed in cui nessun elemento è lasciato al caso. Il risultato è un disco (corredato dall’artwork di un artista dello spessore di Saturno Buttò) che entra di diritto nella lista delle pubblicazioni da ricordare per il 2008.

Condividi:

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.