Tag

The Doormen

Recensioni

The Doormen: Plastic breakfast

C’è chi individua una forma espressiva che confà alle proprie esigenze/aspettative, e si limita a limarla senza apportarvi sostanziali stravolgimenti. E’ evoluzione, seppur lineare, prevedibile. C’è chi invece ad ogni pubblicazione sorprende adottando soluzioni inedite, rimettendosi in giuoco. Mantenendo però…

Vai all’articolo
Recensioni

The Doormen: Abstract(Ra)

Succede che i TD rimangano in due (Vincenzo Baruzzi e Luca Malatesta, ovvero i responsabili di liriche e musiche, affiancati qui da un trio di ottimi musicisti di supporto), e che pure le coordinate stilistiche vengano mutate, almeno parzialmente. Ma…

Vai all’articolo
Recensioni

The Doormen: Black clouds

Bellissima, “Bright blue star” irrompe come un raggio di luce al mattino, appena dischiuse le imposte della camera. L’interazione fra basso/batteria, chitarra e voce è perfetta, valorizzata da un eccellente arrangiamento. Soddisfatti già al primo brano? Beh, non esageriamo e…

Vai all’articolo
Musica

The Doormen

New-wave! Non importa cosa questa magica formuletta susciti a seconda di chi chiamato in causa, che sia nostalghia per un passato che vive ancora nitido nei ricordi, o solo quella netta sensazione di già ascoltato che alcuni liquideranno come mero…

Vai all’articolo
Recensioni

The Doormen: The doormen

Le ultime, assai confortanti pubblicazioni di Moth’s Tales, Karma In Auge, Underfloor, Other Voices (e l’elenco è più corposo…) confermano l’ottimo stato di salute dell’underground italiano; opere di buon livello qualitativo e testimonianze di amore incondizionato per la wave più…

Vai all’articolo