Hybryds: Mistrust Authority & Tectonic Overload

0
Condividi:

Gli Hybryds sono un gruppo per certi versi fondamentale per l’evoluzione del ritual ambient: dischi come The Ritual Should Be Kept Alive e The Rythm of the Ritual/Ein Fallischer, di recente ristampati dall’etichetta polacca Zoharum erano vere e proprie pietre angolari del genere: l’unione di ritmi etnici ed elettronica si è rivelata una formula che, a suo modo, è stata molto influente nella scena europea. Questi sono anche gli Hybryds che preferisco. Successivamente gli Hybryds hanno parzialmente modificato il proprio suono verso ritmche più accentuate addirittura prossime alla musica techno come già in parte si evidenziava in The Ritual Of he Rave, anche questo da me in precedenza recensito. Ora  vengono resi disponibili altri 2 vecchi storici lavori come Mistrust Authority Promote Decentralization del 1996 e Tectonic Overload del 1998 in un doppio cd. Questi dischi ci mostrano un lato differente e ancor più estremo rispetto alla prima fase. Troviamo ancora elementi ritmi ed elementi etnici ma la musica è molto più aggressiva e, come già avevo accennato, mostra una, devo dire purtroppo, tendenza verso la musica techno. Quindi se avete ascoltato od acquistato le precedenti ristampe vi devo avvertire; non è classico ritual-ambient quello contenuto in questi 2 dischetti. Come da tradizione Zoharum, anche in questa ristampa viene reso disponibile materialem aggiuntivo. Per l’occasione è stato estrapolato un frammento di circa mezz’ora di un concerto registrato a Monaco nel 1996 che ci mostra un gruppo che ormai aveva intrapreso un nuovo percorso musicale orientato verso una sorta di suono cibernetico. Il cd esce in un elegante edizone con una raffinata copertina digipack ed è strettamente limitato a 500 copie. Disponibile su Bandcamp: https://zoharum.bandcamp.com/ album/mistrust-authority- tectonic-overload. 

Condividi:

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.