Tag

Albireon

Recensioni

Albireon vs. Zeresh: No longer mourn for me

No longer mourn for me non solo rinsalda la comunione di ideali e di approccio all’Arte magnifica che è la musica fra Albireon e Tamar Singer/Zeresh; questa raccolta di nove tracce rappresenta la più efficace narrazione/osservazione dei tempi che a fatica stiamo…

Vai all’articolo
Musica

Intervista: Albireon

Il diario di venti anni. Di vita, di musica, di passione. Canzoni composte per durare, per resistere al Tempo. Oggi come ieri, e come sarà domani. Uno spirito forte, inossidabile. Come la loro Musica. Per non avere paura. Da ascoltare,…

Vai all’articolo
Recensioni

The Blue Project: Shelter

Cinque anni separano Shelter dal precedente “Adrift”, Davide Borghi ha prodotto lavori eccellenti sotto la sigla Albireon (ma dove troverà il tempo?) ed ora rinnova il patto con la brava Maria Cristina Anzola, richiamando la sigla The Blue Project e…

Vai all’articolo
Recensioni

Albireon: A mirror for ashen ghosts part one

A mirror for ashen ghosts part one ricupera lo spirito più introverso delle produzioni (le prime) targate Projekt Records, compilando dieci brani crepuscolari ed ermetici; scarnificazione del suono, operazione dolorosa come sofferta è l’interpretazione di Davide, ma l’opera di sottrazione…

Vai all’articolo
Recensioni

Albireon: Le fiabe dei ragni funamboli

La fanciullezza, il ricordo, la Lingua Madre. Elementi che riscontro in Le fiabe dei ragni funamboli e che considero miei, che ho fatto miei, perchè così legato alla mia infanzia, ai lunghi meriggi estivi trascorsi in compagnia del nonno Puti…

Vai all’articolo
Recensioni

The Blue Project: Adrift

Devo confessare di aver inizialmente sottovalutato quest’opera prima dei Blue Project e di aver avuto bisogno di un ascolto piuttosto approfondito per attribuirgli il giusto peso e valore. In effetti c’era da immaginarlo; i due musicisti responsabili di questo progetto…

Vai all’articolo